Proposte

Marilyn (Castelli invitation)

ANDY WARHOL
1981

Serigrafia su carta firmata con pennerello nero.

17,8x35,0

Firmato da Andy Warhol in pennarello nero con punta in feltro. Pieghevole su carta.

Marilyn Invitation (Castelli Graphics) è una versione in miniatura di Marilyn di Andy Warhol (FS II.30)

ed è stato creato come annuncio per la mostra Andy Warhol: A Print Retrospective

1963-1981 in mostra dal 21 novembre al 22 dicembre 1981 alla Castelli Gallery di New York.

Insieme alle sue immagini pop art delle scatole di Brillo e delle lattine di Campbell, Warhol ha creato celebrità

ritratti di icone famose come Marilyn Monroe e Jane Fonda. Originariamente stampato all'inizio

Negli anni '60, Marilyn divenne l'icona pop per eccellenza nel Pop Art Movement e per Andy Warhol.

Firmati audacemente da Andy Warhol sul davanti, questi inviti esclusivi sono stati usati per annunciare

Esibizione principale della Castelli Graphics "Andy Warhol: A Print Retrospective 1963-1981", in mostra

dal 21 novembre al 22 dicembre 1981 alla Castelli Gallery di New York. Questo invito utilizza

qual è probabilmente l'immagine più famosa di Warhol: la sua Marilyn Monroe rosa del 1967. Dopo il suo successo

con la serie "Campbell Soup Can" e "Brillo Boxes", Warhol si avventura nel creare ritratti

di celebri icone culturali femminili come Marilyn Monroe, Jane Fonda ed Elizabeth Taylor.

EXPERTISE a cura di un membro del comitato scentifico A. WARHOL organizzatore delle più conosciute mostre (Vetrine Napoli, America dream Monaco e Cuneo, Vs Cartel Lucca, Palazzo Ducale Genova, Sarzana Pop La Spezia, Vip Society Porto Cervo, Complesso Vittoriano Roma,  Super Star Cortina d'Ampezzo, Basilica della Pietrasanta Napoli).

STORIA : 

 “Marilyn” invito, conosciuto come “Marilyn Castelli”, è una versione ridotta della Marilyn fondo fucsia registrata sul catalogo generale di Warhol con il codice F.S.II.30.

E' una serigrafia su carta, appositamente creata per annunciare la mostra “Andy Warhol: A Print Retrospective 1963-1981” che si tenne a New York presso la galleria di Leo Castelli nel 1981. La serigrafia si apre a libro (le sue dimensioni totali sono infatti 17 x 34 cm) ed al suo interno sono riportate tutte le informazioni relative alla mostra (indirizzo, orari di apertura della galleria, ecc).

Il fatto che sia una serigrafia (proprio come la Marilyn a cui si ispira ) e non una banale stampa rende questo invito particolarmente pregiato e ricercato.

Esso, infatti, è stato spesso montato in cornice mostrando solo il frontespizio, in modo da renderlo del tutto simile alla serigrafia originale da cui l’immagine è stata tratta (le dimensioni dell’invito chiuso sono 17 x 17 cm).

Alcuni di questi inviti (quelli destinati ai clienti più importanti) furono firmati a pennarello da Warhol stesso, diventando così un vero e proprio pezzo da collezione molto apprezzato dal mercato.

Le dimensioni di questa serigrafia-invito sono ridotte, ma il fascino della Marilyn di Andy Warhol resta immutato.